;

Il router blocca i siti web: cosa fare?

Vorresti navigare in Internet senza problemi, ma i tuoi siti Web preferiti vengono sistematicamente bloccati dal router o dal firewall? Le tue app come Steam o WhatsApp hanno problemi a connettersi a Internet contemporaneamente?

Non preoccuparti, perché in questo articolo ti mostreremo come sbloccare rapidamente e facilmente i siti Web che il router o il firewall ti bloccano e, nella maggior parte dei casi, persino gratuitamente.

Innanzitutto, perché i router bloccano i siti Web?

In gran parte dei casi, non è il router in sé e per sé a bloccare i siti, ma un firewall adeguatamente configurato. Questo viene di solito fatto intenzionalmente per evitarti di visitare determinati siti quali social media o YouTube.

La soluzione più semplice per sbloccare un sito ad accesso ristretto è se sei tu a poter determinare la configurazione del firewall o hai accesso alle sue impostazioni.

Tuttavia, se stai usando una rete Wi-Fi pubblica, per esempio in un hotel, in ufficio, all’università o in qualsiasi altro spazio pubblico, non è ovviamente questo il caso.

Come si può accedere comunque a siti Web bloccati da un firewall?

La soluzione di gran lunga migliore è usare una VPN, come quella che offre Shellfire.

Il nostro software è attualmente disponibile per i sistemi operativi elencati qui sotto, è facile da usare e anche completamente gratuito, avvalendosi della versione base:

Per allestire la connessione VPN, scarica la VPN Shellfire, installa il programma e poi segui semplicemente le istruzioni a schermo fino a che potrai stabilire una connessione VPN sicura con un semplice click.

Se sei arrivato a questo punto dovresti già esserci riuscito, e i siti Web che prima risultavano bloccati, ora dovrebbero essere di nuovo accessibili senza problemi.

Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla versione gratuita di Shellfire e sulla nostra ancor migliore versione  Premium a pagamento.

È legale sbloccare in questo modo dei siti Web che erano stati resi inaccessibili?

Nota Bene: Quanto segue non costituisce consulenza legale e  non abbiamo alcuna pretesa di accuratezza o completezza.

Usare una VPN è perfettamente legale e, inoltre, ti permette di navigare e scaricare anonimamente oltre a proteggere le tue informazioni personali, cosa molto importante specie quando si usano le reti Wi-Fi pubbliche.

Bisogna tuttavia tenere conto che, nonostante l’anonimato, sei sempre tu responsabile delle tue azioni. Aggirando il blocco, potresti anche infrangere i termini di utilizzo della connessione Wi-Fi tramite la quale ti connetti a Internet.

Questo è particolarmente vero se ti connetti dal posto di lavoro, dove sta a te sapere fino a che punto è tollerato l’uso di certi siti Web, quali ad esempio i social media, per evitare problemi con colleghi e superiori.

Conclusioni

Una VPN, come quella offerta da Shellfire, ti permette di sbloccare i siti Web che sono resi inaccessibili dal tuo router o dal firewall e navigare senza problemi, assolutamente gratis, facilmente e rapidamente.

Inoltre, potrai disporre di un mezzo potente per proteggere i tuoi dati privati e bypassare i blocchi geografici, per  fare streaming, giocare online o per sbloccare video YouTube che non sono accessibili dalla tua regione.

Immagine riprodotta: maabaff/123RF

5/5 (2)

How did you like this post?