Una panoramica sui principali vantaggi e svantaggi della VPN

Stai valutando la possibilità di avvalerti di un servizio VPN? Potresti non avere la certezza che la VPN sia la soluzione che stavi cercando. O magari ti interessa sapere quali siano i vantaggi e gli svantaggi di usare una VPN? Allora continua a leggere.

In questo articolo, mostreremo quali siano i principali vantaggi e svantaggi delle VPN e ti aiuteremo a decidere se a te convenga avvalertene.

Breve sommario su come funziona una VPN

Prima di illustrare vantaggi e svantaggi delle VPN, vogliamo spiegare brevemente di cosa si tratti e come funzionino. Se ti interessano anche informazioni di carattere più tecnico, consigliamo di leggere l’articolo in cui parliamo in dettaglio di quali siano le funzionalità di una VPN.

In sintesi:

La VPN fa sì che tu non ti colleghi direttamente a Internet, ma che tu faccia una specie di “pitstop” presso un server della VPN. Ti colleghi in sostanza con il server VPN e la connessione a Internet avviene tramite quello. L’unica cosa che ti serve è ciò che viene chiamato un “VPN-client”, che stabilisce per te una connessione sicura al server della VPN.

Il VPN-client di Shellfire è disponibile per i seguenti sistemi operativi:

È anche possibile stabilire una connessione VPN sicura a Internet con dispositivi che tecnicamente non supportano le VPN, come Google Chromecast, Fire TV Stick di Amazon o la Apple TV e questo può avvenire avvalendosi del nostro Shellfire Box. Il seguente video ti mostra esattamente come funziona:

Ti interessa questo prodotto? Allora ti invitiamo a scoprire ulteriori informazioni sul Shellfire Box qui!

Quali sono i vantaggi di usare una VPN?

Naviga e scarica in anonimato

La VPN ti permette di navigare in rete e scaricare quello che vuoi in anonimato, perché il tuo vero indirizzo IP non verrà mai reso pubblico, solo l’indirizzo IP del server VPN a cui ti connetti sarà visibile.

Affinché questo anonimato possa essere garantito, è importante scegliere un fornitore di servizi VPN che non conservi i file di registro. In caso contrario, in linea teorica il fornitore VPN potrebbe trasmettere i tuoi file qualora, per esempio, gli venissero richiesti da un’agenzia governativa.

Se vuoi aumentare ulteriormente l’anonimato, ti consigliamo di pagare il servizio VPN in Bitcoin o altre criptovalute. Molti fornitori (incluso Shellfire), accettano senza difficoltà questo tipo di pagamento. Potrai così mantenere l’anonimato anche quando ti registri e paghi l’abbonamento VPN.

Bypassare i blocchi geografici

Vorresti poter accedere a tutti i contenuti di una TV straniera ma hai scoperto che non sono disponibili nel tuo Paese? Ti trovi in viaggio e ti accorgi che non puoi guardare le serie di Netflix che segui di solito? Un certo video YouTube che vorresti vedere è bloccato nel tuo Paese?

Grazie a una VPN potrai bypassare agevolmente questo genere di blocchi geografici, connettendoti semplicemente a un server del paese in cui non sono attivi. Questo ti permetterà, per esempio, di simulare di avere un indirizzo IP statunitense (o l’indirizzo IP di un altro Paese) quando sei in viaggio.

Una VPN ti permette di bypassare il “geo-blocking” e accedere a siti e contenuti che nella tua area geografica non sono disponibili. (Fonte immagine: tanaonte/123rf)

Bypassare i Firewall

Il servizio VPN serve anche a bypassare i firewall, sia a livello locale che di una nazione.

Un firewall locale potrebbe essere, per esempio, quello di un’università che non consente di collegarsi a Netflix, o un firewall nel tuo posto di lavoro, che blocca determinati siti, come ad esempio YouTube. Connettendoti tramite una VPN, il problema non esiste più.

A livello di nazione, si può citare come esempio il “Great Firewall of China”, che si può raggirare usando una VPN quando sei in Cina. Ci sono anche altri  Paesi i cui governi cercano di imporre restrizioni online, e dove una VPN può essere utile. Tra questi EAU, Iran, Turchia e Russia.

Stabilire una connessione sicura a Internet

Le reti WLAN pubbliche (WiFi pubblico) sono più pericolose di quanto potresti credere. Quando usi il WiFi pubblico di un aeroporto, di un hotel o del bar sotto casa, devi sapere che anche gli hacker meno esperti sono in grado di accedere ai dati sensibili degli utenti di queste reti WiFi.

Se invece ti avvali di una VPN per stabilire la connessione a Internet usando un WiFi pubblico, i tuoi dati vengono criptati e nessun hacker potrà avere la possibilità di accedere ai dati sensibili come per esempio il tuo numero di carta di credito.

Ti piace lavorare stando in un bar o connetterti alle reti WLAN pubbliche? Senza un servizio VPN corri dei seri rischi! (Foto: Bernard Bodo/123rf)

Evitare il  Throttling da parte dell’ISP

La neutralità della rete è già stata abolita negli USA e altri paesi potrebbero ben presto seguirne l’esempio. Il risultato potrebbe essere che quando guardi certi contenuti in streaming, la velocità di download diventi più lenta.

Se invece ti connetti a Internet tramite un tunnel VPN, il tuo ISP non avrà modo di verificare cosa tu stia facendo esattamente sulla rete e di conseguenza non potrà rallentarti con il throttling.

Quali possono essere gli svantaggi di usare una VPN?

La velocità di Internet potrebbe rallentare

In alcuni casi, la VPN potrebbe ridurre la tua velocità di navigazione, come spesso accade quando si utilizza una VPN gratuita (come la versione gratis della VPN Shellfire.)

Nel caso di Shellfire, tuttavia, la velocità continua a essere più che sufficiente per continuare a navigare in Internet pur mantenendo l’anonimato. Per fare streaming, o scaricare contenuti, è in ogni caso consigliabile avvalersi di una VPN di prima qualità senza limitazioni di velocità, come per esempio la nostra  VPN Premium Shellfire, che è disponibile a circa 5 € al mese e ti dà accesso a server e indirizzi IP di oltre 35 Paesi.

Per impostazione predefinita, non tutti i dispositivi supportano le VPN

La Apple TV, Chromecast, il Fire TV Stick Amazon e molte Smart-TV per impostazione di fabbrica non supportano le VPN. Di conseguenza, la maggior parte delle VPN sono completamente inutili con questo tipo di dispositivi.

Ecco perché abbiamo creato il Shellfire Box che ti permette di collegarti a Internet tramite VPN facilmente e rapidamente anche con quei dispositivi che di default non dispongono del supporto per VPN.

Conclusioni

Per riassumere, le VPN comportano decisamente più vantaggi che svantaggi, e servirebbero in realtà a qualsiasi tipo di utente. Inoltre, anche quelle di altissima qualità sono oggi disponibili a costi irrisori, attorno ai 5 € al mese. Pertanto, se ti piace scaricare contenuti, fare streaming, acquistare ogni tanto tramite Internet fornendo dati sensibili o se ti colleghi sovente alla rete tramite i WiFi pubblici, è praticamente indispensabile che tu ti avvalga di una VPN.

Fonte immagini: Olivier Le Moal/123rf

4.5/5 (4)

How did you like this post?