WireGuard VPN: le domande e risposte più importanti

In un’epoca in cui attacchi di hacking e uso improprio di dati, spionaggio su Internet e crimini informatici  sono all’ordine del giorno, la rete privata virtuale (VPN) è divenuta uno strumento indispensabile e di uso costante per molti utenti Internet privati, pubblici e business. Tuttavia, per stabilire le connessioni richieste dalla VPN, è importante avvalersi di un protocollo che agisca in modo affidabile e rapido. Tra i più amati vi sono i protocolli open source, uno dei quali è WireGuard. Il progetto open source si è affermato come un potente protocollo che offre una serie di forti vantaggi. Di seguito, una breve panoramica dei principali.

Che cos’è WireGuard?

WireGuard è un protocollo di connessione sviluppato e offerto come open source. Viene utilizzato per stabilire le connessioni necessarie a una VPN. Il nome la dice già lunga: protezione e sicurezza delle connessioni stabilite sono il punto centrale. Chiunque navighi su una rete pubblica dovrebbe utilizzare quelle protezioni che nelle reti non protette di oggi sono indispensabili. WireGuard fornisce tali protezioni direzionando i dati verso un tunnel speciale protetto da crittografia, in modo tale da rendere impossibile ogni accesso esterno.

Questo rende WireGuard una protezione affidabile per chiunque attribuisca valore a una rete sicura per scambiare i propri dati. Offre tanto un protocollo  VPN quanto un software tramite i quali è possibile stabilire connessioni sicure in modo puntuale e professionale.

Quali vantaggi ha la VPN WireGuard rispetto ad altri protocolli?

Fondamentalmente sono tre i protocolli importanti essenziali per il funzionamento di una VPN. Essi sono OpenVPN, Point to Point Tunnelling Protocol (PPTP) e Layer 2 Tunnelling Protocol (L2TP)/Internet Protocol Security (IPsec).

WireGuard offre un’alternativa a tutte le succitate opzioni producendo, raffrontato a esse, anche gradevoli vantaggi per l’utente. Di seguito la comparazione con gli altri protocolli.

VPN Protokolle

Oltre a WireGuard, i più importanti protocolli VPN sono Open VPN, PPTP (Point to Point Tunelling Protocol) e L2TP (Layer 2 Tunnelling Protocol) / IPsec (Internet Protocol Security).

WireGuard vs OpenVPN

WireGuard offre protocollo e software in un unico prodotto, mentre OpenVPN è esclusivamente un prodotto software. Questo è un punto di forza di WireGuard, che può essere configurato molto più velocemente di OpenVPN. Anche la configurazione della connessione è veloce e pratica con WireGuard. Questo perché riduce il contenuto eccessivo e semplifica i meccanismi che creano la crittografia per stabilire la connessione VPN. Inoltre, la sua integrazione nel kernel Linux è una caratteristica importante che ne migliora configurazione e funzionalità.

WireGuard guadagna punti anche sul fronte del cambio di connessione: con OpenVPN, la connessione può essere disturbata dal roaming. Con WireGuard cambiare il mezzo di connessione, passando ad esempio dal telefono cellulare a una rete WLAN, è facile e senza complicazioni.

WireGuard vs PPTP

Point to Point Tunnelling Protocol ha dei punti di vulnerabilità riguardo alla sicurezza che non possono assicurare all’utente un’esperienza ottimale. In confronto, WireGuard è un campione quando si parla di sicurezza. Rispetto a PPTP in quest’area presenta notevoli vantaggi, in particolare per le aziende, per le quali la protezione e la sicurezza dei dati sono diventati cruciali a seguito dell’introduzione del GDPR da parte dell’Unione Europea e che devono essere contemplati nelle linee guida dell’ePrivacy.

WireGuard utilizza codici semplificati, strutturati in maniera chiara e che offrono una protezione convincente contro gli attacchi degli hacker, poiché il suo sistema e la sua struttura riducono l’area di attacco.

WireGuard vs L2TP/IPSec

Oggigiorno, L2TP o IPSec viene usato prevalentemente per i dispositivi mobili quali smartphone e tablet, ed è strutturato appositamente per questo campo di applicazione. WireGuard ha invece un utilizzo molto più esteso, per esempio anche in postazioni fisse, con prestazioni efficienti e una decisa flessibilità. Per cui WireGuard può offrire un notevole supporto anche a chi lo usa individualmente. L’Internet Protocol Security inoltre non supporta le app necessarie per gli utenti Android, mentre WireGuard lo fa.

Un altro vantaggio di WireGuard è che usa un sistema di crittografia moderno. La crittografia è il requisito più importante per la sicurezza di una VPN, per cui WireGuard è la scelta migliore per garantire la sicurezza massima. Questa viene implementata dal routing a chiave crittografata: WireGuard identifica sia il server che il client con un indirizzo IP, strutturato staticamente e archiviato nei file di configurazione dell’applicazione server. Questo e la chiave pubblica vengono confrontati e devono corrispondere, in caso contrario il sistema impedisce alla VPN di stabilire una connessione.

Dove posso trovare una VPN che utilizza WireGuard?

Il nostro Shellfire Box 4K si basa sul nuovissimo protocollo WireGuard ed è potente e facile da usare. Offre all’utente massima sicurezza e facilità di uso, anche  a chi non ha un background tecnico.

Nel seguente video, ti dimostriamo quanto sia facile e rapido l’utilizzo dello Shellfire Box:

Conclusioni

Rapido. Moderno. Sicuro.

Nel suo slogan, WireGuard sintetizza agli utenti i suoi maggiori vantaggi, che rendono l’acquisto del sistema un valido investimento. Da un lato, WireGuard si distingue per la rapida creazione di connessioni, fattore cruciale non soltanto nella sfera privata, ma anche e soprattutto nell’odierno mondo del lavoro. Dall’altro, gli standard di sicurezza integrati lo rendono idoneo anche agli utenti più esigenti. La sua modernità è l’alternativa di alta qualità alle versioni VPN classiche, soprattutto grazie alle procedure di crittografia, che garantiscono una crittografia efficiente ed efficace.

Anche la base della versione Open Source è un valido supporto, dato che esperti specializzati da tutto il mondo garantiscono ulteriori sviluppi e miglioramento costante del sistema. WireGuard è quindi altamente raccomandato come alternativa alle tipologie di VPN convenzionali.

3.5/5 (2)

How did you like this post?